L'associazione

Merano Arte è un punto d'incontro internazionale per le forme espressive del contemporaneo, una piattaforma nel campo dell'arte figurativa, della fotografia, dell'architettura, della musica, della letteratura e dei nuovi media.
Ha sede in un edificio storico dei Portici di Merano, protetto dai beni culturali e di proprietà della Cassa di Risparmio di Bolzano, detto per questo "Edificio Cassa di Risparmio". Gran parte dell’attività dell'associazione contempla l’organizzazione di mostre personali e collettive di creativi noti a livello internazionale, così come la curatela di esposizioni tematiche dal profilo interculturale. Merano Arte s'inscrive in un’ottica volta alla promozione e valorizzazione delle forme espressive del Novecento così come di quelle più legate alla creatività dei giorni nostri.

Uno degli aspetti piĂą sostanziali che ne caratterizza l'attivitĂ , è l’idea di promuovere e sostenere gli artisti locali piĂą meritevoli attraverso mostre e iniziative, farli conoscere al pubblico fornendo un percorso che permetta di comprenderne il valore. La promozione degli artisti locali all'estero di sostanzia ogni anno attraverso lo scambio d'artisti in residenza tra la cittĂ  di Merano e la cittĂ  di Salisburgo. La residenza e la mostra che ha luogo alla conclusione della permanenza sono rese possibili grazie alla collaborazione con l'Ufficio Cultura del Comune di Merano. La valorizzazione dell’arte e l’educazione a una cultura di tipo interdisciplinare vengono coltivate da Merano Arte attraverso un ampio spettro di iniziative che oltre all’attivitĂ  espositiva in senso stretto, comprendono tavole rotonde, conferenze, workshop, scambi internazionali e residenze d’artista, concerti e attivitĂ  con le scuole. Uno degli obiettivi principali dell'associazione, consiste nella sensibilizzazione dei piĂą giovani in materia di arte contemporanea, per questo vengono proposte visite guidate per le scuole e workshop tematici.

Merano Arte è tra le istituzioni altoatesine più attive in materia di architettura contemporanea. La sensibilità nei confronti delle tematiche legate all'architettura non si esaurisce solamente in proposte espositive, ma si sostanzia in iniziative e tavole rotonde volte a sensibilizzare gli abitanti locali nei confronti di argomenti che vanno dalla sostenibilità dei progetti di nuova realizzazione, al risanamento di quelli esistenti, al valore dell'architettura del paesaggio, alle problematiche che riguardano l'urbanistica e il dibattito che concerne l'evoluzione della tradizione architettonica altoatesina nel contemporaneo.

Merano Arte è interlocutrice attenta degli stakeholder territoriali, cerca il dialogo e il confronto con realtà pubbliche e private. Numerose sono le iniziative realizzate in collaborazione con operatori territoriali, musei, sedi espositive, realtà turistiche.
Dal 2001 il museo è membro di AMACI, associazione dei musei d’arte contemporanea italiani www.amaci.org.
In senso internazionale l'associazione ha stabilito un intenso scambio con i vicini paesi di lingua tedesca, ad esempio: Augsburg in Germania; Vienna, Klagenfurt, Kärtern in Austria; Berna, Cerms, Graubunden in Svizzera. In Italia hanno ospitato mostre realizzate da Merano Arte sedi espositive a Roma, Torino e Venezia. Varie collaborazioni con gallerie e associazioni private hanno avuto luogo con gli altri paesi di tutta Europa.


La storia

Negli Anni Cinquanta a Merano, personalità come Peggy Guggenheim, Max Ernst, Jackson Pollock, Ezra Pound e l’editore milanese Vanni Scheiwiller, hanno dato lustro alla scena artistica locale e stimolato la realizzazione di mostre di grande rilievo. Il connubio fra Merano e le arti è continuato nei decenni successivi, nel 1996 infatti, su iniziativa di Herta Torggler e di alcuni appassionati d'arte, con il sostegno di molti artisti locali, si è dato vita al nucleo originale di Merano Arte, allora chiamata art FORUM Gallery.

Nel 2001 grazie alla fondazione di 14 soci, la galleria è diventata l’Associazione bilingue Kunst Meran Merano Arte. Sulla base dei buoni risultati conseguiti sino ad allora, la Cassa di Risparmio di Bolzano decise di diventare main sponsor dell'associazione e concedere l'utilizzo dell'edificio di sua proprietà sito in Via Portici 163. Nel 2001 gli architetti Höller & Klotzner hanno risanato e adattato gli spazi in modo da poter creare una galleria per l'arte contemporanea.
Il totale della superficie è di 500 mq, le sale si sviluppano su tre piani e all'ultimo piano è a disposizione un atelier per artisti e curatori. Al piano terra, si trova un bookshop accessibile direttamente dai Portici, nota zona dello shopping meranese. Accanto allo shop si trova il "Cafè Kunsthaus", un bar in gestione ad esterni. L'area a piano terra, tra i portici, il caffè e la piazza, costituisce un'importante asse di passaggio, molto frequentata sia dai turisti che dalla popolazione locale.

Dopo la ristrutturazione, il 26 ottobre 2001 Merano Arte ha inaugurato la nuova sede con la mostra “Arte e benessere – estetica del riposo” (a cura di  Prof. Dieter Ronte, Carl Aigner, Andrea Domesle). Nel 2011 ha festeggiato il decennale di attivitĂ  nell'Edificio Cassa di Risparmio, proponendo la mostra “Tony Cragg – In 4D”, in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia e le gallerie Michela Rizzo e Caterina Tognon.
Merano Arte è un'associazione privata di pubblica utilitĂ  che conta oggi ben 63 soci.

LE MOSTRE

2001    

Arte e benessere – estetica del riposo (catalogo)

2002    

Ernst Jandl - a komma punkt

State of flux - Delugan_Meissl Architetti, Wien 

DNArt – genetica e Visioni (catalogo)

Bella Vista – Lo sguardo sulla montagna da Segantini a Weinberger (catalogo)

2003    

Luigi Bartolini – una retrospettiva (catalogo)

L’idea letteraria: l’origine del  testo

Oswald Oberhuber – mutazione permanente (catalogo)

meta.fisica: arte e filosofia da de Chirico all’arte concettuale (catalogo)

2004    

.scapes: mostra fotografica "paesaggio alpino:mutazioni" (catalogo)

brillant(e) (catalogo)

Base Camp 2004 giovani artisti contemporanei  

Il mondo di Robert Mapplethorpe (catalogo)

+POSITIVE (catalogo)

2005    

Donald Baechler - The enemies of the rose (catalogo)

Gion Caminada - Cul zuffel e l'aura dado

MAN RAY magie (catalogo)

Stretch sculpture (catalogo)

2006    

Architetture recenti in Alto Adige 2000-2006 (catalogo)

Base camp² 2006

Frida Kahlo & Nickolas Muray - Ich werde dich nie vergessen!

Sound Zero – arte e musica dalla Pop alla Street art (catalogo)

2007    

Simboli in divenire (catalogo)

Childrens' Corner (catalogo)

Boris Mikhailov

From Russia with Love (catalogo)

FROM & TO (catalogo)

2008    

Dietrich_Untertrifaller Architekten

Vote for women (catalogo)

Maik und Dirk Löbbert - innenaußen (catalogo)

L’occhio di Meret Oppenheim (catalogo)

2009    

Architettura contemporanea in Finlandia

Ulrich Egger - Housing (catalogo)

Eduard Habicher - Drawing space (catalogo)

PLAY STATION (catalogo)

Urs LĂĽthi - Art is the better life (catalogo)

2010            

Peter Fellin (catalogo)

Abitare le Alpi (catalogo)

FROM & T(W)O (catalogo)

2011            

Tony Cragg in 4D (catalogo)

Hugo Valazza - Colori Forme Natura (catalogo)

Eliott Erwitt - Icons

La stalla in disuso

2012

Architetture recenti in Alto Adige 2006 - 2012 (catalogo)

Denis Oppenheim - Electric City (catalogo)

Artisti dell'Alto Adige: Annemarie Laner, Martin Pohl, Jörg Hofer

Prospettive di futuro: Merano 1945-65 (catalogo)

2013

Cindy Sherman: That's me - That's not me

Arnold Mario Dall'O - Still.life

Sissa Micheli - Fade in the past! Cut!

Elisabeth Oberrauch. Gabinetto di Scienze Naturali

Scuole innovative in Alto Adige

Murano><Merano, il vetro e l'arte contemporanea (catalogo)

Desiring the real, Austria contemporary

Il mondo degli oggetti (catalogo)

Yacob Ibrahim

Walter Moroder - La forma del silenzio

Constructive Alps

2014

UGO MULAS "Circus Calder"

Franz Pichler - NON AVERE PAURA

Hans Knapp - "What is it like?"

Alpi Architettura Turismo - l'esempio altoatesino

Alpi, luoghi da sogno - proiezioni e progetti utopici nelle Alpi

Marco Bolognesi - SENDAI CITY

Matthias Schönweger - JANUS

Architettura e Vino in Mitteleuropa

2015

FROM & TO

RICETTE D'ARTISTA - tra arte e cucina

Francesca Woodman & Birgit JĂĽrgenssen - Opere dalla COLLEZIONE VERBUND

L'architettura degli anni Venti e Trenta a Merano

Alois Kuperion - Dipingere è tutta la mia vita

2016

Gestures: women in action (catalogo)

Constructive Alps 2015 - Ristrutturare e costruire in maniera sostenibile nelle Alpi

ITALOMODERN - Architettura nell'Italia del Nord 1946 -1976

MARKUS VALLAZZA - Il disegnatore di mondi (catalogo)