Home  | deutsch | english

Il mondo degli oggetti

Inaugurazione: 20 settembre 2013, 19:00
Durata: 21 settembre - 03 novembre 2013
Artista/i: Gino Alberti, John Baldessari, Julia Bornefeld, Giovanni Castell, Fischli & Weiss, et. al.
a cura di: Heinrich Schwazer

La natura morta è stata simbolo artistico di ricchezza e splendore. Seppur legata a significati simbolici o filosofici specifici, ha sempre rappresentato oggetti appartenenti al mondo quotidiano. Nel Novecento il modo di intendere questo motivo artistico si è man mano allargato fino a ricomprendere gli oggetti di produzione di massa, come ad esempio le latte Campbell di Andy Warhol. Oggetti dall’unica, significante promessa: è tutto qui, e tutto è disponibile in abbondanza.

La natura morta è un motivo che ispira tutt’oggi innumerevoli possibilità creative. L’idea di delineare un’immagine che possa rappresentare, proporsi come sintesi degli innumerevoli oggetti e immagini che fanno parte del nostro quotidiano, così da riuscire in qualche modo a raccontare il mondo, è una sfida ardua, ma estremamente perseguita dagli artisti.
Viviamo in un mondo colmo di cose, costantemente inondati da beni e proposte di acquisto. Siamo nel mondo degli oggetti, in cui le cose si svalutano velocemente e sono sempre sostituibili, interscambiabili. Saranno dunque queste cose ancora in grado di esprimere un reale senso di ordine, un vero significato?
La mostra “Il mondo degli oggetti” esplora il tema complesso e affascinante della natura morta, focalizzando la propria attenzione sul risultato formale del dato sensibile, nelle sue varie declinazioni di espressione artistica della realtà. La feticizzazione, eccitazione, estraneità e perfidia degli oggetti, la loro sovrabbondanza e sparizione ad opera del processo di digitalizzazione, la loro completa sostituzione con il denaro come "cosa in sé" e la presenza di supposti “esemplari ultimi”, sono i punti di intersezione concettuale attraverso i quali si articola la mostra a Merano Arte.


Con opere di:
Gino Alberti, John Baldessari, Julia Bornefeld, Giovanni Castell, Fischli & Weiss, Nadia Kammerer, Erich Kofler Fuchsberg, Meghan Gordon, Michael Höllrigl, Christoph Hinterhuber, Johannes Inderst, Ivo Mahlknecht, Matthias Mahlknecht, Matic & Traubeck, Brigitte Niedermair, Sebastian Siechold, Markus Siegele, Lois Steger, Markus Vallazza, Sam Taylor-Wood, Andreas Zingerle.

 

Brigitte Niedermair, Viera Wattn, 2013
Peter Fischli & David Weiss, Der Lauf der Dinge, 1987 ©1987 T&C FILM
Sam Taylor-Wood, Still Life, 2001

Installazione