Home  | deutsch | english

Arnold Mario Dall'O - Still.life

Inaugurazione: 31 gennaio 2013
Durata: 01 febbraio - 01 aprile 2013
Artista/i: Arnold Mario Dall'O
a cura di: Valerio Dehò

Artista che lavora nell’elaborazione di immagini popolari, colte o raccolte da giornali e da internet e di simboli religiosi, Arnold Dall’O sa mettere insieme l’ironia ad un’ analisi della società contemporanea attraverso le sue icone.

Il lavoro dell’artista è affascinante perché riesce a creare nuove simbologie, ma anche oggetti nuovi, sapendo usare i linguaggi più diversi, dalla pittura, si è laureato all’Accademia di Venezia con Emilio Vedova, alla scultura, dal video al design. Dall’O raccoglie immagini del mondo attuale e le fa convivere con quelle del passato oppure riprende temi classici e li attualizza con la sua tecnica che spesso riprende con una lunga elaborazione pittorica, l’immagine retinata della grafica.

Nei lavori recenti Arnold Dall’O ha iniziato una riflessione attorno alla morte e lo still life come genere artistico. Ha raccolto delle immagini scaricate dalla rete, volti e corpi di morti senza nome. La sua trasposizione nell’arte mette a confronto delle persone anonime, degli individui spesso morti in circostanze violente o ignote, gente comune. Stanno ad indicare il memento mori, la vanitas, la breve durata della vita e della bellezza.

Per contrasto sono esposti i lavori di Arnold Dall’O in cui crea un’estetica neo barocca con cornici, corna di cervo, fiori e altro ricoperte e decorate da centinaia di piccoli soldatini di plastica rivestiti di oro o argento. Ironia e war game sono elementi di queste opere, ma anche l’illusionismo di sculture che solo da vicino rivelano gli elementi da cui composte, mentre da lontano sembrano degli straordinari lavori da oreficeria.

 

Still.life 10, Ölmalerei auf Papier, Firnis. 2012

Installazione