Home  | deutsch | english

Conferenza di Hans Heiss

Durata: 12 gennaio

"Le forze motrici dell'età moderna: Alto Adige e Merano 1965 - 1990"

 

Secondo appuntamento nell'ambito del progetto dedicato alla storia culturale di Merano tra il 1965 e il 1990.

Kunst Meran Merano Arte ha assunto il compito di studiare, documentare ed esporre la storia culturale della città sul Passirio a partire dal 1945. Il responsabile incaricato di seguire questo progetto è Markus Neuwirth, professore di storia dell’arte all’Università di Innsbruck.
Nel 2012 è stato pubblicato un primo volume, cocurato da Neuwirth e Tiziano Rosani, relativo all’arco di tempo compreso tra il 1945 e il 1965. Adesso sarà preso in esame l’arco di tempo compreso tra il 1965 e il 1990: da due anni Ursula Schnitzer sta infatti coordinando le ricerche relative alla storia culturale di Merano in questi anni per un secondo volume, sempre realizzato da Merano Arte, la cui uscita è prevista per l’autunno del 2019.

Dopo la conferenza di Rainer Guldin dedicata a Vilém Flusser, che ha aperto questa rassegna di incontri, il 12 gennaio sarà la volta del noto storico Hans Heiss che parlerà della storia di Merano nel periodo preso in esame.

 

In lingua tedesca

 

La conferenza offrirà una panoramica dello sviluppo dell'Alto Adige e di Merano sotto l'impulso di una crescente modernizzazione. Per gli aspetti centrali del cambiamento sociale e culturale, Merano in quest’epoca si rivela un importante campo di sperimentazione. La conferenza delineerà un ritratto dei temi cruciali di un quarto di secolo caratterizzato da intensi cambiamenti che, dal punto di vista odierno sono già divenuti storici.
In lingua tedesca