Home  | deutsch | english
Stifter + Bachmann Architekten, Conversione di un edificio residenziale con impresa artigiana, 2017, Pfalzen. Foto: Oliver Jaist

Architetture recenti in Alto Adige 2012 – 2018

Dal 29 settembre 2018 al 6 gennaio 2019, Merano Arte presenterà la terza edizione della mostra “Architetture recenti in Alto Adige”.

Informazioni sulla mostra

Informazioni sul catalogo


 

 

 

 

IN MEMORIAM

HANSGEORG HÖLZL

1932 – 2018

 

H. Hölzl era un autodidatta professionista nel settore culturale e in particolare in ambiti artistici come la fotografia, la grafica e la pittura. Si è cimentato anche con forme sperimentali di scultura nel “Bauhof” di Merano Maia Alta. Una delle sue sculture più importanti è conservata nel deposito del Museo Civico di Merano Palais Mamming; altre si trovano in gallerie, collezioni private e nel meraviglioso giardino della sua casa, dove ghirlande di pietra finemente lavorate sono appese a alberi con antiche varietà di frutta e minuziosi scialli di marmo si rintanano sotto i pochi cespugli di rose.

Hölzl ha realizzato a mano disegni attraverso numerose tecniche e proposto esperimenti con il colore in molti capolavori.

All’inizio della sua carriera la sua passione principale era la fotografia sperimentale, con cui ha ottenuto importanti successi, come ad esempio il “suo” catalogo per la Fiera di Milano o i ritratti dei suoi colleghi e artisti Karl Plattner, Hans Ebensperger, Peter Fellin, Anton Frühauf e - last but not least  - Alois Kuperion.

Nel 1964 ha partecipato assieme a Joseph Brunner e Susanne Demmel alla prima mostra della galleria privata Eccel sotto i portici di Bolzano; ha preso parte inoltre a numerose altre importanti collettive, di cui si può ricordare l’ultima del 2012 a Kunst Meran, Prospettive di Futuro. Merano 1945 -1965.

Sono significativi anche i suoi contributi alla rivista sudtirolese ARUNDA.

Era, come l’etere, sempre in collegamento con il resto del mondo e costantemente informato su cosa stesse accadendo; era anche un profondo conoscitore, come pochi altri, di Herman Hesse, un appassionato di musica classica così come di contemporanea e un amico dichiarato dei giardini.

Che gli sia concesso il meritato riposo nell’Eden.

 

Kunst Meran Merano Arte

 

 

Foto: Martin Geier

Aperture speciali in dicembre

Giorni feriali: 10.00 - 18.00

 

Domenica e festivi: 11.00 - 18.00

eccetto: 24.12.2018: 10.00 - 14.00 / 31.12.2018: : 10.00 - 14.00

Chiusure: 25.12.2018 / 01.01.2019

 

 

Uno spazio per l'arte contemporanea nel centro storico di Merano.

Aperto tutto l'anno, Merano Arte presenta nei suoi 500 m² di superficie espositiva, distribuita su tre piani, le ricerche contemporanee più attuali in ambito di arte figurativa, architettura, letteratura, musica, fotografia e nuovi media. La struttura è gestita dall'associazione culturale Merano Arte che ne organizza la programmazione in collaborazione con istituzioni pubbliche e partner privati.

 

Sostenere Merano Arte

Il 5 per mille non è una spesa, ma una diversa destinazione di una parte delle tasse che si pagano. Quando compilerà la denuncia dei redditi, nello spazio sotto la firma indichi il nostro codice Kunst Meran – Merano Arte 01596020212.
In questo modo trasformerà la sua dichiarazione dei redditi in un atto di sostegno all'arte e alla cultura.

Volete diventare Amici o Soci di Merano Arte?

Per ulteriori informazioni cliccate qui

Member of AMACI

Merano Arte è membro di "AMACI" (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani)

www.amaci.org